6 Febbraio 2023

Badante notturna Roma

Badante notturna Roma

Parlare dell’argomento che riguarda la possibilità di metterci a cercare una badante notturna Roma o sfruttando degli annunci di lavoro che questi professionisti mettono nei vari siti locali o nei vari giornali o nei gruppi Facebook, o affidandoci a quelle cooperative che si occupano diciamo di questi argomenti di assistenza domiciliare, significa parlare di un argomento estremamente utile ed estremamente interessante e per molte famiglie imprescindibile.

Infatti diciamo che in occidente negli ultimi decenni la cosa positiva è che l’aspettativa di vita si è allungata e questo va bene, ma chiaro che poi le persone anziane hanno delle difficoltà e hanno bisogno di cure e di assistenze che non sempre i figli e nipoti possono dare soprattutto non possono darle sempre 24 ore su 24.

Badante notturna Roma
Badante notturna Roma

Ora chiaramente Siccome stiamo parlando di badante notturna ma non esiste solo la badante notturna, ad esempio esistono  le badanti conviventi che viene a vedere 24 ore su 24 e ci si deve trovare all’interno della casa dell’anziano in questione una stanza, cosa non facile perché non tutti hanno questo spazio e questa possibilità, ma non stiamo parlando nemmeno della badante ad ore che viene qualche ora al giorno magari per fare le pulizie o per andare a fare spesa o per cucinare per pranzo e per cena, parlare di una badante notturna significa parlare di un qualcosa di particolare.

Infatti parliamo di quei casi nei quali magari i familiari riescono a gestire le persone anziane in questione durante il giorno, ma durante la notte non riescono ad accudire il proprio genitore anziano che è a difficoltà ad esempio a ad andare in bagno però non riesci a dormire bene perché è sempre agitato e quindi da ha bisogno di qualcuno che lo aiuti per questa questione anche che lo tranquillizzi e lo rassicuri.

Oltre al fatto che ad esempio ci potrebbe essere il caso di quegli anziani che hanno subito un’operazione chirurgica delicata, e quindi poi sono in fase di convalescenza e hanno bisogno la notte di un sostegno.

Trovare una badante notturna che fa al caso nostro può richiedere del tempo

Per quanto riguarda i compiti della badante notturna a bada se è che non si dovrà occupare di compiti diurni e quindi di preparare pasti o di occuparsi di pulizia della casa o svolgere delle commissioni come andare in farmacia o dal medico di famiglia anche perché sono tutte cose che la notte non si possono fare.

Quindi praticamente i suoi compiti riguarderanno ad esempio preparare una tisana per aiutare nel sonno o accompagnarlo in bagno quando è necessario o somministra gli eventuali medicinali quando si può fare e soprattutto tranquillizzare una persona anziana che non riesce a dormire. Chiaramente poi bisogna essere abili a trovare delle badanti professionisti che hanno già un’esperienza in questo ambito notturno e che quindi sanno come si gestisce una persona anziana che magari  per i problemi che ha è anche sempre molto nervosa e bisogna diciamo saperlo prendere a livello anche emotivo e comunicativo.