6 Febbraio 2023

Pediatra a Roma Est

Pediatra a Roma Est

Parlare della figura del pediatra a Roma est può essere molto utile per  molte famiglie che vogliono saperne di più e magari hanno delle curiosità rispetto a questa  figura che diventerà centrale per loro e soprattutto per i  loro figli.

Intanto in generale quando parliamo di pediatria, parliamo di un branca della medicina che si occupa dell’assistenza medica degli infanti e bambini e degli adolescenti  tra i 0 e 6 anni e in alcuni casi su scelta della famiglia, anche  tra i 6 e i 18.

Etimologicamente è importante sapere che la parola pediatria significa appunto il guaritore dei bambini, ed è una specialità medica che si è sviluppata solo nella metà del XIX secolo Grazie a Jacobi che praticamente è stato considerato come il padre di questa Branca medica.

Pediatra a Roma Est
Pediatra a Roma Est

Praticamente un pediatra è il medico dei bambini che fornisce loro assistenza medica quando hanno delle patologie naturalmente, ma anche a livello diciamo preventivo affinché i bambini si sviluppano bene  e si trovino Sempre in buona salute, considerando che comunque è una figura che deve gestire il benessere emozionale mentale e fisico in tutte le fasi dello sviluppo.

Praticamente un pediatra diagnostica  e tratta tante questioni che riguardano i bambini, che riguardano malattie e disfunzioni degli organi o le infezioni o le lesioni e anche circostanze croniche e congenite.

Dobbiamo sempre considerare che un pediatra non lavora mai è da solo ma deve sempre lavorare in equipe con altri specialisti e quindi fare da filtro ove ad esempio un bambino possa avere bisogno, per qualche  tipo di patologia di un cardiologo o di un ematologo, considerando che poi questi pediatri in genere hanno molti colleghi di cui si fidano e possono indirizzarli alla famiglia.

 La figura del pediatra è molto importante nella nostra società

Come dicevamo nel titolo la figura del pediatra è molto importante nella nostra società considerando che è  un punto di riferimento per le famiglie e che le famiglie sono praticamente la spina dorsale delle nostre comunità.

Intanto rispetto alla sua formazione bisogna dire che parliamo di un laureato in medicina in chirurgia, che poi dovrà  aggiungere tre anni di formazione in pediatria e poi ci sono diciamo delle sotto specialità della pediatria, che riguardano per esempio la cardiologia pediatrica o la medicina neonatale solo per fare gli esempi.

La sua figura  è importante per la società, non solo per le  famiglie come dicevamo sopra, ma perché comunque in generale l’infanzia e l’età evolutiva sono fasi cruciali ed ecco perchè il  pediatra si concentra sempre sulle diagnosi precoci di potenziali patologie, per trattarle il  prima possibile, altrimenti poi queste patologie diciamo potrebbe esplodere da una  fase latente ad una fase sintomatologica, quando questi bambini, queste bambine saranno adulti.

Così come si occuperà di capire se questi bambini stanno sviluppando dei disturbi del linguaggio, del comportamento, o dell’alimentazione o  del sonno.

E da questo punto di vista sarà tenuto a collaborare non solo con la famiglia, ma anche con le istituzioni scolastiche e questo è molto importante da sottolineare.